Erbaluce di Caluso DOCG - vino bianco piemontese - Vini del Canavese Caretto

Vai ai contenuti
Vini Piemontesi
Bottiglia da 75 cl - 12,5% vol
Annata 2019 - € 12,00

In promozione a € 9,00


Se acquisti 6 bottiglie
ti costa € 40,00 - € 6,66 cad

9.00€(IVA incl.)
Aggiungi

Descrizione
L'Erbaluce di Caluso è tra i più famosi vini bianchi fermi del Piemonte. Nel 1606 Giovanni Battista Croce, gioielliere di Carlo Emanuele I e cultore del buon bere, lo elogia nell'opera dell'eccellenza e delle diversità dei vini che nelle colline di Torino  si fanno e del modo di farlo. Nel  1967  è stato riconosciuto come vitigno storico e ottiene l'importante riconoscimento della denominazione di origine controllata . Nel 2010 ci sarà il grande passaggio alla Docg unico vino bianco del Piemonte ad ottenerla.
Il nostro Erbaluce è il risultato di una accurata selezione di uve erbaluce. Lo caratterizzano un profumo floreale intenso con ricordi erbacei, un sapore armonico in cui spicca una gradevole sensazione di freschezza che gli conferisce longevità.

Allergeni
Contiene Solfiti

Abbinamenti
La ricca struttura gli permette di essere abbinato sia con antipasti a base di pesce di lago o di mare poco grassi come i gamberi, sia con agli antipasti tipici piemontesi come l'insalata russa o di pollo, l'insalata di porcini e il salampatata. Si abbina molto bene con i primi piatti di riso e pasta fatta in casa ed i formaggi freschi. Non possiamo non citare la ricetta del risotto all’Erbaluce tipica del nostro territorio. Di seguito la ricetta!
Erbaluce di Caluso Caretto, vino Bianco Piemontese
  • Vitigno Erbaluce 100%
  • Colore giallo paglierino
  • Profumo fine floreale
  • Sapore secco fresco morbido, leggermente amarognolo
  • Temperatura di servizio consigliata 8-10°C.
  • Risotto all'Erbaluce

    Ingredienti per 6 persone (80 g di riso a testa)
    320 grammi di riso di riso Carnaroli
    1 bicchiere abbondante di ottimo Erbaluce,
    1 piccola cipolla, (oppure mezza cipolla)
    1 noce di burro (sugli 80 grammi)
    Parmigiano (3/4 cucchiai)
    Panna (se volete, io in realtà non la uso perché sono quasi sempre a dieta. Inutilmente a dieta)
    1 cucchiaio di olio evo
    Brodo di carne o vegetale, a seconda dei gusti (meglio se preparato da voi)
    Sale e pepe, quanto basta

    Tagliate finemente la cipolla e fatela imbiondire in una pentola con un  cucchiaio di olio. Una volta dorata, aggiungete il riso, fatelo tostare  per uno o due minuti, sempre mescolando, quindi aggiungete l’Erbaluce.  Lasciate evaporare la parte alcolica, quindi aggiungete il brodo e  sempre continuando a mescolare, terminate la cottura. Prima di servire,  mantecate con la noce di burro, il parmigiano e, se volete, qualche  cucchiaio di panna. Salate e pepate a piacimento e, se volete, prima di  servire guarnite con qualche fogliolina tritata di prezzemolo o di  piccoli aghi di rosmarino (anche per dare un po’ di colore). Buon  appetito!

    Ti  potrebbero interessare...
    di Antichi Mais Piemontesi

    Confezione da 200 g - € 5,50

    Se acquisti 2 confezioni
    ti costa 9,00 - € 4,50 cad

    5.50€
    Aggiungi
    di Antichi Mais Piemontesi

    Confezione da 110 g - € 3,98

    Se acquisti 2 confezioni
    ti costa 5,80 - € 2,90 cad

    3.98€
    Aggiungi
    di Antichi Mais Piemontesi

    Confezione da 1 kg - € 3,98

    Se acquisti tre pacchi
    ti costa € 9,00 - € 3,00 cad

    3.98€
    Aggiungi
    Torna ai contenuti